2/3/2013

Riflessioni Teatrali Semiserie


Inizia una nuova storia: la prima edizione de “ Riflessioni Teatrali Semiserie” al circolo L’Officina di Trieste. Un appuntamento teatrale mensile che vuole essere un atto di coraggio e di invito a resistere ai tagli alla cultura, alla crisi, al precariato, alla disoccupazione, alla depressione, al mal di denti…..!


Alleviate i vostri problemi col teatro ogni primo venerdì del mese al circolo Arci L’Officina di via Manzoni 9/11.


Quattro appuntamenti teatrali per stimolare un pensiero, una riflessione, una risata sulla nostra storia – passata presente e futura.



Quattro serate con gli artisti del territorio che credono nel teatro come professione, come mezzo d’incontro e scambio culturale, come possibilità di sperare…ancora.


Ogni primo venerdì del mese alle ore 20.30 presso L’OFFICINA, via Manzoni 9-11, Trieste


Apertura del circolo alle 19.30


venerdì 7 febbraio ore 20.30 prima serata
“La rosa rossa: parola e canto contro la guerra” a cura di e con Adriana Giacchetti e Gianluca Paciucci

venerdì 7 marzo ore 20.30
“Debolmente” di e con Francesca Corrado, Sara Galiza, Matteo Della Schiava, compagnia MisMas Teatro

venerdì 4 aprile ore 20.30
“Occupato” di Barbara Sinicco, con Massimo Serli, associazione Fabbrica delle Bucce – Arte e Spettacolo

venerdì 2 maggio ore 20.30>
“Il cappotto di stelle” di Valentina Magnani, con Valentino Pagliei, Associazione culturale ACTIS


Riflessioni Teatrali Semiserie fa parte del circuito ARCI Teatro.
Cos’è Arci Teatro?

E’ una rete di compagnie, operatori, circoli Arci che si dedicano alla produzione e promozione di attività teatrali. Obiettivi principali del progetto Arci Teatro sono la promozione della scena emergente contemporanea, il sostegno alla circuitazione e alla co-produzione di giovani compagnie, la valorizzazione di spazi per il teatro anche non convenzionali, la promozione del teatro come strumento di racconto del reale.

Il gruppo Arci Teatro nasce grazie alla volontà di Arci Udine e del circolo MissKappa assieme alla compagnia teatrale CCFT. A l’Aquila il 7 novembre 2011 e a Prato il 30/6/2012, si riuniscono assieme ad altre realtà teatrali e al referente Cultura di Arci nazionale. Decidono di creare un sito, un documento di presentazione del gruppo di lavoro e di realizzare una mappatura dei circoli-comitati arci sul territorio nazionale.

Ad oggi la rete Arci Teatro è presente oltre che nella nostra regione, a L’ Aquila, Padova, Modena, Reggio Emilia, Pisa, Udine, Genova e Imola, ed è destinata a crescere in tutta Italia.