8/11/2016

L'ARCI Servizio Civile in Slovenia e Croazia


L'esperienza di Servizio Civile e la collaborazione con l'ARCI Servizio Civile Friuli Venezia Giulia maturata nello scorso anno continua. Il 27 ottobre a Capodistria e a Fiume vi sono stati i primi incontri ufficiali con i quattro nuovi volontari del Servizio Civile Italiano, nell'ambito del progetto “Sconfinamenti”.


I volontari, provenienti da tutta Italia (Sardegna, Sicilia, Campania e Piemonte) hanno conosciuto e fatto visita alle sedi dell'Unione Italiana. Presso l'Ufficio Europa dell'UI di Capodistria ad accoglierli c'era Maurizio Tremul, Presidente della Giunta Esecutiva dell'Unione Italiana e Cristina Di Pietro che ha concluso la medesima esperienza qualche mese fa e che poi ha continuato a collaborare per un ulteriore breve periodo.


A Palazzo Modello, sede dell'UI di Fiume, ad accoglierli c'erano Marin Corva, Segretario della Giunta Esecutiva dell'UI e Federico Guidotto che ha parimenti svolto presso l'UI il medesimo servizio durante la realizzazione del primo progetto e che proseguirà la sua collaborazione nei prossimi mesi. Ai volontari del Servizio Civile è stata presentata la realtà e gli ambiti del loro futuro impegno presso l'Unione Italiana.


Nel pomeriggio sono stati cordialmente accolti dal Console Generale d'Italia Paolo Palminteri. I volontari che hanno iniziato a prestare servizio il 12 settembre a Trieste saranno inseriti nelle attività della CNI a partire dal 14 novembre prossimo.