3/12/2015

ARCI Servizio Civile del Friuli Venezia Giulia all'estero

report mensile da Fiume e Capodistria


Da Fiume, Riccardo e Federico


Nella loro attività quotidiana, lavoriamo per assistere gli uffici nel campo della comunicazione e della progettazione. In questo mese, abbiamo approfondito i contenuti della programmazione europea relativa alla Croazia per il periodo 2014-2020.

Sul fronte della comunicazione, continuiamo a lavorare sulla redazione di una newsletter settimanale relativa ai principali accadimenti nella Comunità Nazionale Italiana in Slovenia e Croazia, contribuendo anche con la stesura di comunicati stampa.

Abbiamo, inoltre, instaurato una collaborazione con il quotidiano della comunità italiana “La Voce Del Popolo”, a cui contribuiamo con due articoli mensili. Infine, abbiamo hanno assistito ad un’interessante riunione a Fiume tra i rappresentanti dell’Unione Italiana e una delegazione della SSO (Svet Slovenskih Organizacij - Confederazione delle Organizzazioni Slovene), guidata dal suo Presidente, Walter Bandelj, un incontro utile per rinforzare i legami tra la minoranza slovena in Italia e quella italiana in Slovenia e Croazia.


Da Capodistria, Cristina e Lorenzo


A Capodistria stiamo entrando nel vivo della progettazione europea, portando avanti e organizzando le idee dei partner in vista dei prossimi bandi a cui l'Ufficio Europa parteciperà. Le attività legate alla comunicazione hanno sempre riservata un'importante parte della giornata, ma anche altre attività legate ad altri progetti in corso cui diamo volentieri una mano (Laureati CNI e Imprenditori CNI).

Abbiamo fatto visita ufficiale al Consolato italiano di Capodistria e conosciuto la Console generale d'Italia Iva Palmieri. Alla fine del nostro terzo mese di permanenza, possiamo affermare che l'offerta culturale della minoranza italiana è molto variegata e il nostro percorso formativo ricco di opportunità. Abbiamo anche passato un fine settimana tutti insieme, una sera a Fiume e un'altra a Capodistria, due giorni utili a confrontarci di persona, ma anche a passare del piacevole tempo libero, alla scoperta di questi luoghi molto affascinanti.