CONSIGLIO REGIONALE ASC FVG

16-10-2017


Si è tenuto lunedì 9 ottobre 2017 il Consiglio Regionale di ARCI Servizio Civile FVG. Erano presenti 16 persone tra consiglieri, membri del collegio sindaci revisori, collegio garanti, consulta volontari, #MaiDireMai-#NikokiRečiNikoli e invitati.
Il Presidente ha aperto il consiglio dando il benvenuto ai nuovi componenti della consulta dei volontari in servizio civile solidale ricordando inoltre che da sempre il consiglio è aperto agli invitati in forma consultiva.
Viene subito approvato all’unanimità il verbale della seduta precedente e successivamente vengono esaminati i vari punti all’ordine del giorno:
Comunicazioni di carattere nazionale
Il 25 settembre Gentiloni ha incontrato i volontari assieme al Ministro del Lavoro Poletti e al sottosegretario con delega al servizio civile Bobba; erano presenti una cinquantina di giovani di ASC; non si parla più di 100.000 volontari ma di una stabilizzazione della dimensione di 50.000. Ciò significherà maggiore attenzione alla progettazione. Campanello d’allarme!!! Per il 2018 ASC ha presentato 365 progetti. Nel 2018 rimarrà ancora probabilmente la progettazione annuale per il 2019.
Sulla riforma del Terzo Settore si è in attesa di circolari o decreti attuativi.
In ambito servizio civile bisognerà rendere omogenei le ASC territoriali sulle attività associative, organi di governo, bilanci, trasparenza. Bisognerà essere sempre di più rete associativa nazionale e regionale. Su questo partirà a breve una rilevazione sul funzionamento effettivo degli organi dirigenti e delle funzioni richieste dall’accreditamento e dal regolamento interno.
E’ in corso un lavoro sulle nuove normative fiscali che a tempo debito verrà comunicato alla rete associativa.
Come previsto si terrà da novembre 2017 a maggio 2018 un programma formativo di quadri dirigenti nell’ottica del programmare insieme in vista del SCU (per ASC FVG sono arrivate 3 candidature).
A giorni dovrebbe uscire il bando servizio civile nazionale di agricoltura sociale (4 volontari come ASC FVG)
Andamento progetti servizio civile nazionale e solidale
Nei progetti di servizio civile solidale ci sono stati 3 rinunce (2 stranieri!) e 9 nei progetti nazionali. Numeri al di sopra del passato e che hanno creato non pochi problemi per i subentri (in particolare per il progetto estero). Si apre una discussione sulla nostra metodologia nelle valutazioni durante i colloqui (idonei, non idonei,) e sulla tempistica di uscita dei bandi e relativa presa in servizio.
Progettazione 2018: sono stati depositati come ASC FVG 4 progetti (Estero, Comuni di Muggia, Pinzano al Tagliamento, Muzzana del Turgnano per 16 posti), ASC Trieste 9 progetti per 40 posti, ASC Udine 1 per 6, ASC Gorizia 1 per 6, ASC Pordenone 2 per 8.
Viene ricordato inoltre il progetto nazionale “La memoria strumento di educazione alla pace”, che prevede 2 posti in ASC FVG.
Servizio Civile Universale
In materia di accreditamento al SCU ci sarà probabilmente un travaso automatico con le vecchie associazioni mentre per le nuove dovremmo aspettare indicativamente gennaio 2018.
In generale siamo in una fase di incertezza e poca chiarezza con rischio di storture o forzature locali.
Fermo restando il passaggio da progettazione annuale a programmazione triennale e lavoro in rete viene sottolineata, per quanto ci riguarda, ancora parecchia difficoltà!! Ne sono alcuni esempi alcune iniziative che potevano essere proposte in comune o perlomeno supportate dalla rete.
#MaiDireMai-#NikoliReciNikoli
Per dare concretezza alla partecipazione dei giovani ad ASC viene ricordato l’incontro nazionale dei volontari ASC del 17/18 maggio a Roma gestito dalla nostra associazione giovanile e l’affido per riorganizzare un nuovo seminario in primavera 2018, successivamente alla formazione generale. Venerdì 13 ottobre si terrà l’assemblea di #MaiDireMai-#NikoliReciNikoli con all’ordine del giorno la cooptazione di nuove cariche sociali e rappresentanza, programma, partecipazione al Polo di Aggregazione Toti.
Iniziative
Viene ricordata la buona riuscita dell’iniziativa Draga in Festa / Porte Aperte del 1° ottobre con la richiesta di riproporla in futuro anche a Krizpot (Crociata), vicino alla valle dell’Ospo in Comune di Dolina-S.Dorligo della Valle, e in altre location.
Sono previste in tempi brevi inoltre:
- 19 ottobre Organizzazione di Orti in Rete con Legambiente.
- 18/26 novembre Partecipazione alla Rassegna Cinema LatinoAmericano.
- 11 dicembre Partecipazione alla giornata internazionale della Montagna. L’obiettivo della giornata è far crescere una maggiore consapevolezza sullo sviluppo sostenibile delle regioni montane, sull’importanza delle montagne per la salute ecologica del mondo. Le montagne sono i più grandi serbatoi idrici e riforniscono d’acqua l’intero pianeta. Coorganizzazione di Monte Analogo, CAI XXX Ottobre, CAI Alpina delle Giulie, Slovenski planinsko društvo Trst.
Per il 2018 in fase di ideazione a Trieste l’iniziativa Contamin-azioni con varie possibilità di sedi (Toti, Knulp, Ex O.P.P Pad.I e Padiglione V) e con tematiche previste nei progetti finanziati dalla Regione.
Previsto da un progetto finanziato dalla Regione un Corso informatica per stranieri che potrebbe essere curato da alcuni soci di #MaiDireMai-#NikoliReciNikoli. In programma inoltre nel mese di aprile l’iniziativa Natura(l)mente e il 6-8 luglio Trieste On Sight.
Varie ed eventuali
Il Consiglio viene informato che l’andamento economico è tipico di questi momenti, in attesa dei saldi dai vari contributi e degli anticipi spese per l’estero. Il Presidente sottolineando lo sforzo in questo ultimo periodo degli uffici suggerisce di intensificare il lavoro di regolarizzazione di rapporti con alcune persone con le quali ASC stà da tempo realizzando azioni di programma. Informa inoltre che è’ stata fatta una ricerca nazionale sul reperimento risorse anche per capire le opportunità o difficoltà che trovano le ASC locali.
Viene illustrata le attività di ASC Udine e la positiva esperienza di inserimento della volontaria in servizio civile solidale e di come si stanno tessendo nuovi rapporti di rete nel consolidamento di quelli già esistenti. Illustrato inoltre il progetto #Robedamatti finanziato con bando Cultura della Regione FVG e nel quale ASC Udine è presente come partner. Si tratta di un’esperienza che verrà riproposta nel prossimo bando con buone possibilità di rifinanziamento che potrebbe essere ulteriore occasione di crescita per l’organizzazione e maggiore coinvolgimento dei volontari in servizio civile nazionale e solidale.
Il Presidente informa che sono in programma incontri in alcuni istituti scolastici per verificare la possibilità che alcuni nostri giovani in servizio civile solidale possano effettuare l’alternanza scuola-lavoro presso la nostra sede.
Conclude informando che quest’anno gli uffici stanno lavorando per presentare 8 domande di contributi in rete per il 2018.