Draga in festa Porte Aperte-Odprta Vrata 2020
Gli abitanti di Draga aprono i cortili alla convivialità offrendo i prodotti e i frutti
della loro creatività

24-09-2020


Domenica 27 settembre dalle ore 10.00 alle ore 18.00
(in caso di maltempo domenica 4 ottobre)
Dopo il crescente successo delle passate edizioni torna quest'anno per il sesto anno, anche se in maniera un po’ più contenuta e rispettosa delle misure di prevenzione Covid-19, “Draga in Festa”: una giornata “Open Day” di agricultura sostenibile, alimentazione, ambiente, società in programma domenica 27 settembre dalle ore 10.00 alle ore 18.00 in collaborazione con le realtà associative del territorio. Per un'intera giornata, gli abitanti di Draga apriranno i cortili alla convivialità offrendo i prodotti e i frutti della loro creatività.
Il ricco programma prevede escursioni guidate alle “iazere” e passeggiate per famiglie a misura di bambino con giochi ed esperienze sensoriali ispirate alla pedagogia del bosco, raccolta delle erbe, esposizione di prodotti agricoli e artigianato locale, letture sui prati alla presenza degli autori, visite in biblioteca privata, esposizione d’arte contemporanea di artisti locali, mostra di quadri carsici, incontri culturali e con i disegnatori, laboratori creativi ispirati all’autunno, animazione per i più piccoli, creazione di installazioni artistiche con materiale povero riciclato, giochi, tiro con l’arco e tanto altro ancora. L’obiettivo di quella che si configura come una vera e propria festa è quello di avvicinare e sensibilizzare le persone di tutte le età sulla realtà costituita da Draga, bellissimo borgo del carso triestino, aprendo non solo le porte delle fattorie e delle case private, ma coinvolgendole pure in attività ed escursioni finalizzate alla conoscenza della fauna e della flora, vere ricchezze del territorio e dei suoi abitanti. L'evento coinvolgerà tutto il paese attraverso l'apertura delle abitazioni private dei cittadini che vorranno partecipare offrendo i loro prodotti o illustrando attività di artigianato. Lo spirito dell'iniziativa è infatti quello di riprendere in questi momenti particolarmente difficili la convivialità e la condivisione, arricchite da un'attività ludica e informativa curata dalle associazioni operanti sul territorio.
Anche gli operatori volontari di Arci Servizio Civile saranno presenti nell’ambito del percorso di “Trieste on Sight 2020”, vero festival della partecipazione giovanile, proposto quest’anno in alternativa causa Covid-19 in varie tappe sul carso triestino, dando il loro contributo all’organizzazione dell’evento e partecipando a momenti di formazione sul territorio.
Nel parcheggio della Locanda “Mario” (dove sarà possibile pranzare o cenare), per tutta la giornata saranno presenti dei banchetti informativi e promozionali e verrà allestito un mercatino di attività artigianali legate al territorio.
Nuovi quest'anno i laboratori di detergenti naturali per la casa a cura di Fervide Menti; un contributo ecologico per le attività quotidiane e l'esposizione contadina “Master Kontadin” a cura di Bioest - gruppo Urbi et Horti: un concorso a premi aperto a tutti i nuovi contadini che si dedicano all'autoproduzione, per mostrare i loro migliori prodotti dell'orto; la presentazione della BibliotEqua (come un’dea, una passione diventa progetto e realtà) alle ore 11.00 con Laura, volontaria dell’Associazione Senza Confini-Brez Meja e alle ore 15.00 “Incontriamoci #abassavoce a Draga in festa”: spazio di lettura bilingue per famiglie con bambini da 3 a 6 anni, a cura dei volontari di “Nati per Leggere e della BibliotEqua.

In caso di maltempo, l'evento verrà rinviato a domenica 4 ottobre.

“Draga in Festa” è promossa da Arci Servizio Civile, Bioest, Legambiente Trieste, #MaiDireMai-#NikoliRečiNikoli, Urbi et Horti | Usi-Ait.
L'evento si svolge in collaborazione con le realtà associative del territorio e con il patrocinio del Comune di San Dorligo della Valle - Dolina.