Sono state approvate le graduatorie dei progetti 2020 di Servizio Civile Solidale 16 - 18 anni

23-04-2020


In attesa del bando che stabilirà i termini e i tempi i progetti di Arci Servizio Civile in Friuli Venezia Giulia sono:

CRESCERE INSIEME – Arci (Trieste)

L’attività principale che vedrà coinvolti i volontari sarà quella del “Doposcuola Multiculturale”. Oltre il doposcuola, i volontari parteciperanno attivamente alla co-organizzazione e gestione delle attività realizzate per le famiglie, in particolare dello “spazio bimbi”. Inoltre, durante l’anno, i volontari avranno la possibilità di partecipare alla realizzazione di iniziative di sensibilizzazione sul tema dell'eco-sostenibilità; partecipazione ad attività ricreative e culturali organizzate da Arci o in collaborazione con altre associazioni, e/o attività di supporto alla comunicazione delle iniziative.(2 POSTI)

 CITTÀ ATTIVA - Arci Servizio Civile (Trieste)

Il progetto vuole diffondere la cultura della cittadinanza attiva attraverso l’organizzazione di iniziative, in scuole e luoghi di aggregazione attraverso un terreno di scambio e formazione. I volontari saranno formati ai valori dell’impegno civico della pace e della non violenza, potranno indirizzare i giovani loro pari, aiutarli a decodificare e comprendere al meglio i messaggi e l’orientamento della società e fare proprie le informazioni. I ragazzi volontari avranno la possibilità di intraprendere percorsi di gruppo, per una crescita individuale e collettiva. (4 POSTI)

 MORJE USTVARJALNOSTI – MARE DI CREATIVITA’ – ZSKD (Trieste)

I volontari collaboreranno all’organizzazione di un evento di ampia portata – mostra etnografica – ciò che garantirà loro l’apprendimento di competenze di tipo prevalentemente organizzativo e di comunicazione. L’idea è quella di creare, oltre al main event gestito dalla ZSKD, un evento/mostra itinerante rivolta ad un pubblico molto vasto, italiano e sloveno, ponendosi come obiettivo lo scambio culturale, e nasce da una carenza di eventi culturali organizzati in un ambiente dov’è possibile creare anche nuovi momenti e spazi di aggregazione. (6 POSTI)

 SPORTIVAMENTE – ZSŠDI (Trieste)

I volontari avranno la possibilità di interagire con i giovani della comunità, stimolandoli a partecipare agli eventi dei Circoli sportivi, delle varie Società e al confronto di idee. Potranno inoltre beneficiare dei numerosi scambi che i Circoli hanno con altre realtà locali e istituzionali, entrando così nei meccanismi dell'associazionismo e della pratica sportiva. In estate il loro impegno si concentrerà maggiormente sulle attività dei centri estivi, mentre nei restanti mesi si occuperanno della gestione dei canali di comunicazione dell’Associazione e dell’organizzazione di eventi e manifestazioni di carattere sportivo e ricreativo rivolti alla cittadinanza. (6 POSTI)

 POP MOUNTAIN – Monte Analogo (Trieste)

I volontari saranno coinvolti nelle fasi di organizzazione della rassegna di cinema di montagna “Alpi Giulie Cinema”. Durante le giornate di proiezione, potranno assistere agli spettacoli, conoscere i registi ed i protagonisti dei film ed esperti del settore. Avranno la possibilità di partecipare ad escursioni, durante le quali sarà attivato il workshop di videomaking, con il fine di creare uno o più elaborati finali da presentare al pubblico. Non mancheranno momenti di incontro e dibattito riguardo la protezione e la salvaguardia ambientale, essenziali per sapersi rapportare con il contesto montano e poterlo vivere in armonia. (3 POSTI)

 VISIONI FUTURE– Oltre Quella Sedia (Trieste)

I volontari saranno stimolati a conoscere e confrontarsi con la realtà della disabilità, in particolar modo dal punto di vista delle relazioni interpersonali. I volontari saranno inseriti nello spazio laboratorio dell’associazione (“Spazioltre”) per permettere loro di familiarizzare progressivamente con le persone e la situazione nella quale si caleranno. L’attività principale dei volontari li impegnerà nella creazione di materiale fotografico e videografico “on spot” che testimoni le attività di utilità sociale ed artistico-espressive che si svolgeranno durante il periodo del progetto. (3 POSTI)

 DentroFuoriCarlino - A.F.D.S. (Carlino - Udine)

I giovani volontari saranno accompagnati nel mondo delle associazioni del Comune di Carlino alla riscoperta del loro grande ruolo nella comunità. Il progetto ha lo scopo di sostenere iniziative virtuose già presenti che rischiano di andare perdute e di conciliare diverse generazioni creando dei ponti tra di esse. Pertanto i volontari saranno coinvolti in azioni quali laboratori creativi e artistici, letture animate e scrittura creativa, tornei con giochi tradizionali e del passato, realizzazione di locandine delle iniziative del paese, percorsi di alfabetizzazione informatica intergenerazionale, percorsi musicali, pranzi di comunità e tanto altro. (3 POSTI)

 RADICI PER IL FUTURO – Auser Turgnano (Muzzana del Turgnano – Udine)

I giovani verranno introdotti nel mondo associativo locale e nei percorsi culturali cittadini, con il fine di renderli consapevoli del loro ruolo comunitario. I volontari parteciperanno a progetti di sostegno all’invecchiamento attivo e lotta alla solitudine attraverso iniziative di recupero storico-culturale inerenti a personaggi che hanno contribuito allo sviluppo del paese sotto vari aspetti, attraverso la ricerca di documenti e foto, attraverso la realizzazione di progetti che potrebbero sfociare in pubblicazioni da parte dell’amministrazione comunale arricchendo la sezione “locale” e incentivando l’identità del paese e, infine, attraverso l’organizzazione di attività culturali nel paese. (3 POSTI)

 BRIGHTER - Get Up (Udine)

Il Punto Luce in Rete di Udine e i Doposcuola gestiti dall’associazione Get Up ospiteranno due giovani volontari con ruolo di affiancamento agli educatori, assistenza e supporto alla gestione dei servizi educativi. Nei pomeriggi, i centri, si occupano di sostegno allo studio, gioco, promozione alla lettura, animazione motoria e attività artistico laboratoriali. I doposcuola ospitano ragazzi dagli 11 ai 14 anni mentre il Punto Luce in Rete di Udine ospita bambine e bambini dai 6 ai 16 anni. (2 POSTI)