Sei interessato a fare un'esperienza di Servizio Civile Solidale?
Hai i requisiti richiesti?
In questa pagina passo dopo passo ti spieghiamo come fare per diventare Volontario di Servizio Civile Solidale.

Possono partecipare alla selezione i cittadini italiani e stranieri, senza distinzione di sesso che, alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda, abbiano compiuto il sedicesimo e non superato il diciassettesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:


  • essere residenti in Friuli Venezia Giulia;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata;

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.


Non possono presentare domanda i giovani che:


  • abbiano già prestato sevizio civile solidale;
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Il Servizio Civile Solidale è su base volontaria.

Richiede un impegno per chi vuole partecipare di 360 ore da svolgersi durante tutto l’anno;
di cui 36 di Formazione Generale e Specifica .

Ai volontari in servizio civile solidale spetta un assegno totale pari a euro 892,38. Le somme spettanti sono corrisposte in un’unica soluzione al termine del servizio tramite accreditamento sul conto corrente intestato al genitore del volontario o a chi ne fa le veci.

Altri benefit (li trovi in fondo alla pagina)

Se ti senti pronto per un'esperienza di Servizio Civile Solidale,  il primo passo è scegliere il progetto che vorresti intraprendere e che senti maggiormente adatto a te...


Innanzitutto ti ricordiamo che puoi presentare domanda per un solo progetto su tutto il territorio regionale per ogni bando indetto dall'Ufficio Regionale per il Servizio Civile. Pena la esclusione dal progetto.


Il bando ha una durata di circa un mese, e soltanto in questo periodo è possibile presentare la domanda per il Servizio Civile Solidale.


Nell’area i nostri progetti trovi i progetti di ARCI Servizio Civile.


Leggi le varie schede ed una volta scelto il progetto che maggiormente ti interessa puoi contattarci per avere ulteriori informazioni in merito.


Tieni presente che non è possibile cambiare il progetto  nel corso dell'anno di Servizio Civile.


Controlla nella area bandi se ci sono bandi in corso.


Le domande da presentare per partecipare alle selezioni per un progetto sono 2 e prendono il nome di Allegato 1 e Allegato 2 le puoi trovare in fondo alla pagina nella sezione modulistica.Vanno compilati entrambi gli allegati.


Nella domanda va indicata la sede di realizzazione del progetto. Infatti un progetto può avere più sedi di realizzazione e, l'aspirante volontario dovrà indicare la sede dove preferisce essere destinato a svolgere il suo servizio di volontario di Servizio Civile.


Una volta compilata la domanda (Allegato 1 e 2) va allegata una fotocopia della Carta d'Identità (o di un altro documento valido) insieme al curriculum e una fotocopia del documento d’identità di un genitore.


I due allegati (insieme al curriculum e ai documenti) vanno consegnati presso la sede dell'Ente realizzatore del progetto.


ARCI Servizio Civile riceve le domande presso i suoi Uffici Territoriali.



Attenzione!

La domanda non può essere spedita via mail,
ma deve essere firmata e consegnata a mano in ufficio oppure spedita,
tenendo conto che:

non fa fede la data del timbro postale ma il giorno di arrivo della domanda.



L'Ente che realizza ilprogetto effettua una selezione per i volontari.
La selezione dei candidati per il Servizio Civile avviene tramite un colloquio ed una valutazione dei titoli.
Una volta accettata la domanda viene fissata la data per il colloquio.
Conclusi i colloqui di selezione si stila una graduatoria suddivisa per progetti e per sede di realizzazione.
La graduatoria è suddivisa in "selezionati" per il progetto, in "idonei ma non selezionati" e "non idonei".

La graduatoria sarà poi pubblicata on-line nella pagina delle news, ed esposta presso gli Uffici Territoriali di ARCI Servizio Civile.

La selezione si attua secondo i criteri previsti nel progetto presentato o quelli individuati dalla determinazione del direttore dell’UNSC in data 30.5.2002.

Una volta completate queste procedure amministrative, il volontario riceverà il contratto (tramite posta) dall'Ufficio Regionale del Servizio Civile e conseguentemente verrà avviato al progetto alla data indicata nel suddetto contratto (di solito da 1 a 3 mesi dopo la scadenza del bando).


  • Attestato di frequenza;
  • Può essere riconosciuto valido per i concorsi pubblici.